GIANNI BERNINI

Vai ai contenuti

Menu principale:

MACALLE ' 2005

DIDATTICA

" TAMBURLIVE "

MACALLE' 7 DICEMBRE 2005


Il 7 dicembre del 2005 al teatro MACALLE', sito a castelceriolo (al) ho tenuto un mega saggio con i miei allievi e vari ospiti musicali (alcuni fra i piu' bravi della provincia e non solo), e in qualita' di ospite speciale e' intervenuto il mio ex maestro, TULLIO DE PISCOPO.
Al pomeriggio c'e' stato un seminario con lui e i miei allievi, e dopo una megapizzata e' iniziato il concertone.
I miei allievi hanno suonato con i propri gruppi, e chi ne era senza, è stato supportato da altri prestigiosi accompagnatori.
Ho poi creato un paio di formazioni che rispecchiassero i due corpi insegnanti delle scuole dove insegno, il PUNTO D e il circolo AMICI DELLA MUSICA, con Andrea Girbaudo al piano, Silvia Benzi alla voce, Andrea Annaratone al basso e Silvio Barisone alla chitarra.
Purtroppo per motivi di lavoro mancavano alcuni maestri.
Ci son stati molti amici ospiti musicali di altre scuole, come i due allievi di Fabio Marengo (purtroppo assente) e la bravissima vocalist Giulia Rossi, allieva di Monica Prendin e Paolo Sobrino, accompagnata oltre che da loro anche da due bravissimi strumentisti, Pino Mongioi alle tastiere e Mauro Palmonari al basso elettrico,oltre alla splendida esibizione di Riccardo Schiavini (in arte Ricky Show) in "Io vagabondo " dei Nomadi per accompagnare un altro mio allievo.
Il clou' della serata è stato Tullio in jamsession, accompagnato da alcuni dei musicisti con cui suono di solito, da Fabrizio Trullu e Franco Russo al piano, a Biagio Sorato al contrabbasso, Silvio Barisone alla chitarra elettrica, Gigi Di Gregorio al sax tenore e Silvia Benzi alla voce.
Serata molto lunga ma piacevole , con targa ricordo per Tullio da parte dell'organizzazione e dei miei allievi.
Colgo l' occasione per ringraziare tutti quelli che mi hanno aiutato ad organizzare lo spettacolo, fotografi, grafici, sponsor, service audio e luci, Macalle', Provincia di Alessandria,e scuola " AMICI DELLA MUSICA  "( di cui faccio parte )musicisti, allievi e genitori che hanno sopportato, insieme ai loro figli, ore di prove e di attesa.
E mi scuso se ho dimenticato qualcuno.


Torna ai contenuti | Torna al menu